Questo sito web Salute Torino non è il sito ufficiale dell'ASL. Riguarda la sanità torinese un po' "a tutto tondo", la medicina e la scienza in generale. Buona lettura!

Login

SOCIAL NETWORK SALUTE TORINO      Login  Accedi - Registrati - Vai al tuo Profilo

CTO Centro Traumatologico Ortopedico Torino

 

Il CTO Centro Traumatologico Ortopedico è uno dei più alti edifici di Torino, con i suoi 16 piani e 75 metri di altezza. I lavori di costruzione iniziarono nel 1961, nel corso degli eventi per celebrare il centenario dell'Unità d'Italia, e l'inaugurazione avvenne nel 1965. L'ingresso principale è in via Gianfranco Zuretti 29, ed il numero di telefono del Centralino è 0116933111 - Fax: 0116933296. Il Direttore Sanitario è la Dott.ssa Donatella Griffa. Questo Presidio Ospedaliero si trova nel quartiere Nizza - Lingotto di Torino, a sud della città. Il CTO è anche Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell'Università degli Studi di Torino. Il numero di telefono della segreteria universitaria è 0116933573 - Fax: 0116933760.

Le Strutture Sanitarie di Ortopedia si occupano della diagnosi e cura delle differenti patologie ortopediche e traumatiche, ed in particolare: chirurgia protesica dell’anca, del ginocchio e della spalla; diagnosi e cura delle patologie malformative, degenerative e di esiti traumatici del piede e della caviglia; lesioni muscolari, tendinee, osteoarticolari e legamentose. Vengono anche trattate le infezioni osteoarticolari. Vengono inoltre curati i pazienti affetti da reumatismi infiammatori cronici evolutivi, ed in particolare per quanto riguarda l'artite reumatoide, in collaborazione con le altre strutture della rete assistenziale regionale. Le modalità d'intervento sono essenzialmente di due tipi: Ortopedia e Traumatologia a bassa intensità in regime di Week Hospital, ossia con un periodo di ricovero limitato a cinque giorni di degenza, e la Chirurgia ad alta intensità e Protesica.

 

Complesso CTO USU

 

I Reparti del CTO Centro Traumatologico Ortopedico sono i seguenti:

 

- Ortopedia e Traumatologia 1: Struttura Complessa a direzione universitaria; si occupa della diagnosi e della cura di varie patologie ortopediche e traumatiche, ed in particolare della chirurgia protesica dell'anca e del ginocchio.

- Ortopedia e Traumatologia 2: tratta i traumi e le patologie della mano, del polso e del gomito, compresi i tumori benigni e maligni dell'arto superiore Lesioni malformative congenite della mano e dell'arto superiore; le patologie degenerative: artrosi, primaria e postraumatica delle articolazioni della mano, del polso e del gomito, artrite reumatoide; gli esiti da lesioni croniche del sistema nervoso periferico; le sindromi compressive canalicolari; il Morbo di Dupuytren; le tenosinoviti croniche; la rigidità e instabilità postraumatiche della mano, del polso e del gomito.

- Ortopedia e Traumatologia 3: Chirurgia Vertebrale. Trattamento chirurgico e conservativo delle patologie del rachide, anche tumorali, sia degenerative (Ernie discali, Discopatie degenerative, Stenosi del canale vertebrale, Spondilolistesi) che deformanti (Scoliosi dell'Adolescente e dell'adulto, Cifosi, Esiti di traumi vertebrali). Si occupa inoltre di fratture e traumi di tutta la colonna vetebrale, del trattamento nella fase acuta delle lesioni traumatiche con danno del midollo spinale, del trattamento mini invasivo delle fratture da osteoporosi.

- Ortopedia e Traumatologia 4: chirurgia protesica dell’anca, del ginocchio e della spalla; diagnosi e cura delle patologie malformative, degenerative e di esiti traumatici del piede e della caviglia, delle lesioni tendinee, osteoarticolari, muscolari e legamentose.

- Traumatologia Muscolo Scheletrica.

- Ortopedia Oncologica e Ricostruttiva.

- Terapia Intensiva Grandi Ustionati - Telefono: 0116933549.

- Chirurgia Plastica Ricostruttiva Grandi Ustionati.

- Rianimazione: Struttura Complessa afferente al Dipartimento di Emergenza e Accettazione.

- Terapia Intensiva: fa parte del Dipartimento di Emergenza e Accettazione; è una Struttura Semplice Dipartimentale che garantisce le cure intensive ai pazienti politraumatizzati, anche di tipo neurochirurgico, nonchè trattamenti intensivi post-operatori per gli operati in Neurochirurgia, Chirurgia Generale, Ortopedia e Chirurgia Plastica Maxillo Facciale.

- Coordinamento Attività Anestesiologica Camere Operatorie: Struttura Semplice Dipartimentale afferente al Dipartimento di Emergenza e Accettazione.

- Chirurgia Plastica di Urgenza.

- Chirurgia Plastica nelle Mielolesioni.

- Neurochirurgia. Il reparto, nato per la cura delle emergenze neurochirurgiche in un Trauma Center (traumi cranici, traumi vertebro-midollari, emorragie cerebrali spontanee e malformative, compressioni midollari acute, tumori cerebrali e spinali) ha sviluppato in questi anni collaborazioni interospedaliere basate sulla valutazione collegiale delle indicazioni operatorie e dei risultati. Si sono in particolare sviluppate la chirurgia degli adenomi ipofisari e la terapia chirurgica dei tumori cerebrali. Di particolare rilievo l'attività di Neurochirurgia Stereotassica e Funzionale e l'attività neurotraumatologica, rivolta alla cura sia dei traumi cranio-encefalici che vertebro-midollari.

- Chirurgia Plastica Generale.

- Chirurgia della spalla.

- Chirurgia del piede.

- Chirurgia del bacino.

- Chirurgia Vascolare.

- Chirurgia Endoscopica Digestiva.

- Microchirurgia.

- Chirurgia Generale e di Urgenza, reparto strutturato a completamento del Trauma Center per i pazienti politraumatizzati.

- Anestesia e Rianimazione nei Mielolesi: Struttura Semplice Dipartimentale afferente al Dipartimento di Emergenza e Accettazione.

- Week Hospital.

- Riabilitazione: l'attività principale è il ricovero in Riabilitazione Intensiva di II livello; riabilitazione per gravi cerebrolesioni acquisite di III livello; visita specialistica fisiatrica con formulazione del progetto obiettivo individuale; Rieducazione neuromotoria; Rieducazione motoria; Rieducazione logopedica e delle funzioni cognitive superiori; Terapia antalgica iniettiva e manuale.

- Spasticità: Struttura Semplice Dipartimentale afferente al Dipartimento di Recupero e Riabilitazione Funzionale.

- Tossicologia ed Epidemiologia industriale: Struttura Semplice a valenza dipartimentale presso la quale vengono effettuate indagini per il controllo dei livelli di inquinamento degli ambienti di lavoro e dell’ambiente generale, nonché esami biologici di tossicologia industriale (per la valutazione ed il monitoraggio delle esposizioni individuali a metalli, solventi, pesticidi ed altri tossici ancora) e di monitoraggio dei farmaci.

- Cardiologia.

- Patologia Clinica.

- Neuroradiologia.

- Tomografia Computerizzata e Risonanza Magnetica Nucleare.

- Radiologia Diagnostica: Struttura Complessa afferente al Dipartimento di Diagnostica per Immagini e Radioterapia. Comprende: Radiologia Tradizionale con sistema computerizzato; Ecografia con strumentazione di ultima generazione (centro di riferimento italiano ed europeo); Ecocolordoppler; TAC spirale con tecnica multi banco; Risonanza Magnetica Nucleare con sistema dedicato osteoarticolare e total body entrambe ad alto campo; Sala angiografica per lo studio delle lesioni vascolari centrali e periferiche in regime di ricovero o di Day Hospital, con angiografia diagnostica e interventistica nei sanguinamenti post-traumatici; Radiologia Interventistica.

- Ecografia ed Ecodoppler.

- Diagnostica di Recupero e Riabilitazione Funzionale.

- Neurofisiologia Clinica.

- Centro Artrite Reumatoide.

- Neuro-Urologia.

- Nefrologia.

- Medicina del Lavoro e della Sicurezza negli ambienti di Lavoro.

- Malattie Metaboliche e Diabetologia.

- Patologia dello Sport.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Questo sito web utilizza i cookie per il suo funzionamento

Acconsento all'utilizzo dei cookie Per saperne di piu'

Approvo