Questo sito web Salute Torino non è il sito ufficiale dell'ASL. Riguarda la sanità torinese un po' "a tutto tondo", la medicina e la scienza in generale. Buona lettura!

Login

SOCIAL NETWORK SALUTE TORINO      Login  Accedi - Registrati - Vai al tuo Profilo

Cura Per Persone Anziane

 

Le case di cura o di riposo, i convalescenziari ed altri tipi di stutture sanitarie simili offrono un tipo di assistenza che è detto "residenziale". Si tratta infatti di luoghi in cui risiedono delle persone che necessitano di assistenza infermieristica continua, e che hanno notevoli difficoltà a far fronte alle attività della vita quotidiana. Gli assistenti infermieristici o operatori socio-sanitari e gli infermieri professionali sono di solito disponibili 24 ore su 24.

Le persone residenti possono essere anziani oppure persone più giovani con disabilità fisiche o mentali. Queste persone possono ricevere anche terapie fisiche o fisioterapiche, professionali, visite mediche, ed altri interventi riabilitativi in seguito a incidenti o malattie. Alcune case di cura aiutano le persone con esigenze particolari, come quelle affette dal morbo di Alzheimer. I residenti, inoltre, possono avere diritti legali specifici a seconda della Nazione in cui si trovano queste strutture.

Una volta che un paziente viene trasferito in una casa di cura, i parenti possono non avere dei contatti frequenti con il team di amministrazione, a meno che non si verifichino condizioni particolari. A seconda delle dimensioni di una casa di cura, il personale amministrativo può essere composto da un numero piccolo o grande di unità. Nella maggior parte dei Paesi, gli amministratori delle case di cura devono essere autorizzati a gestire la struttura, ed in Italia devono essere convenzionate o accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale o SSN.

Il personale di assistenza continua ha un contatto diretto e quotidiano con i pazienti. Alcuni membri del personale, invece, si concentrano esclusivamente sulla manutanzione degli edifici, delle apparecchiature e degli eventuali terreni circostanti, al fine di mantenere tutto pulito, in ordine e funzionante.

Il personale di supporto aggiuntivo include anche persone che potrebbero avere qualche contatto diretto con i degenti, ma spesso non quotidiano o regolare. Ad esempio, le case di cura possono avere una persona responsabile della pianificazione e realizzazione di eventi di festa, attività educative e sociale, a volte su base quotidiana o settimanale, compresa la coordinazione di visitatori speciali come i Cappellani o gli assistenti di attività. A seconda del tipo di casa di cura, possono essere presenti anche dei fisioterapisti e delle palestre per le attività fisiche.

Le case di cura, spesso, offrono la più ampia assistenza che una persona possa ottenere al di fuori dell'ambito ospedaliero. In questi luoghi vengono offerti servizi alla persona come il bagno, la vestizione, i pasti, nonché l'assistenza qualificata da parte di infermieri professionali che comprende il monitoraggio e la somministrazione delle cure mediche. Alcune persone che risiedono in una casa di cura, per periodi più o meno lunghi, richiedono delle terapie di tipo occupazionale. I terapeuti occupazionali forniscono interventi in settori come le attività della vita quotidiana, fra cui il bagno, il vestirsi, la cura di sé, la gestione della propria camera, la gestione economica, il riposo e il sonno, l'educazione, il lavoro, il gioco, il tempo libero e la partecipazione sociale.

Alcune persone ospitate nelle case di cura hanno bisogno di fisioterapia o terapia fisica continua, per un'ampia gamma di motivi. Ad esempio, una persona può avere delle competenze motorie che non ha mai sviluppato pienamente o può averle perse per qualche ragione. Forse una persona ha subito un intervento chirurgico o medico che richiede un certo tempo per far sì che il corpo ritrovi le sue normali finzionalità. Le case di cura, in molti casi, dispongono di specialisti ben preparati nel campo della ricostituzione muscolare e nell'aiuto a riconquistare fiducia quando si tratta di fare qualcosa di fisico.

Quasi tutti i residenti nelle case di cura hanno un certo tipo di necessità medica, che va da quella di base a esigenze più specifiche. La maggior parte delle strutture infermieristiche è attrezzata per affrontare la maggior parte delle esigenze mediche generali che potrebbero emergere. La maggior parte del personale, inoltre, ha un'adeguata formazione su come aiutare i pazienti con esigenze specifiche. Una buona parte del personale, infatti, è costituita da infermieri professionali che hanno passato anni ad imparare come agire in tutte le situazioni contingenti che possono incontrare in una casa di cura.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Questo sito web utilizza i cookie per il suo funzionamento

Acconsento all'utilizzo dei cookie Per saperne di piu'

Approvo