Questo sito web Salute Torino non è il sito ufficiale dell'ASL. Riguarda la sanità torinese un po' "a tutto tondo", la medicina e la scienza in generale. Buona lettura!

Login

SOCIAL NETWORK SALUTE TORINO      Login  Accedi - Registrati - Vai al tuo Profilo

Angioedema

 

Il termine "angioedema" si riferisce al gonfiore degli strati più profondi della pelle. Ciò è dovuto all'accumulo di fluidi causato da una reazione allergica. L'angioedema colpisce solitamente il viso, le labbra, gli occhi, le mani, i genitali e i piedi. Dal momento che questa è una condizione allergica, è spesso associata all'esposizione ad un allergene. La maggior parte delle persone con angioedema può anche avere altre manifestazioni allergiche, fra cui l'orticaria. L'orticaria si manifesta con eruzioni cutanee rosse e pruriginose.

L'angioedema può essere classificato in quattro tipi di base, a seconda della sua causa. Angioedema causato da allergie. Questo tipo di angioedema può essere causato da un'allergia alimentare o da allergie agli additivi o ai coloranti alimentari. Questo tipo di angioedema può verificarsi con una reazione anafilattica. Angioedema causato da farmaci. Alcuni farmaci possono causare anch'essi allergie che portano all'angioedema. Uno degli esempi più comuni riguarda i farmaci per l'alta pressione sanguigna, come gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina o ACE, i contraccettivi ormonali, gli antidolorifici come i farmaci anti-infiammatori non steroidei o FANS, come l'aspirina o acido acetilsalicilico (principio attivo), l'ibuprofene, etc. L'angioedema provocato da farmaci è solitamente definito come "effetto collaterale". In alcuni casi l'angioedema può avere un'origine genetica, mentre l'angioedema idiopatico è definito tale quando non si può identificarne la causa.

Il gonfiore è pallido e non dà prurito. I sintomi durano per 1 o 2 giorni. Se l'angioedema che colpisce la lingua o le vie aeree superiori appare rapidamente, può essere difficoltosa la respirazione, e questo può essere pericoloso per la vita. Se la condizione influisce sul tratto gastrointestinale, può esserci un forte dolore spesso scambiato per appendicite, diverticolite o ischemia mesenterica. Il gonfiore è causato da un aumento della perdita capillare. Ci sono perdite di liquidi dai vasi sanguigni più piccoli chiamati capillari. Queste perdite si verificano a causa del rilascio di mediatori e sostanze chimiche dell'infiammazione.

L'angioedema è una condizione abbastanza comune. Può interessare fino al 10 - 20% della popolazione nel loro tempo di vita. Le allergie agli alimenti e ai farmaci sono le cause del tipo più comune di angioedema. Le allergie legate all'alimentazione influiscono per esempio sul 5 - 8% dei bambini e sull'1 - 2% degli adulti. Allo stesso modo l'angioedema dovuto agli inibitori ACE influenza circa l'1 - 5% delle persone che li assumono.

L'angioedema idiopatico, che può durare o danneggiare, può interessare 1 su 2.000 persone. L'angioedema ereditario colpisce 1 su 10.000 e 1 su 50.000 persone in tutto il mondo ed è quindi considerato raro. La diagnosi di angioedema è principalmente effettuata con l'aiuto della storia dell'esposizione a un innesco allergenico e alla presentazione con caratteristiche cliniche tipiche. L'angioedema idiopatico è tipicamente diagnosticato quando non si trova alcuna causa o esposizione nota. L'angioedema normalmente migliora senza trattamento dopo pochi giorni se l'innesco o allergene viene rimosso. I farmaci antiallergici come gli antistaminici e gli steroidi possono essere usati per alleviare il gonfiore e accelerare il recupero. L'angioedema indotto da farmaci richiede l'uso di farmaci alternativi.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Questo sito web utilizza i cookie per il suo funzionamento

Acconsento all'utilizzo dei cookie Per saperne di piu'

Approvo