Questo sito web Salute Torino non è il sito ufficiale dell'ASL. Riguarda la sanità torinese un po' "a tutto tondo", la medicina e la scienza in generale. Buona lettura!

Login

SOCIAL NETWORK SALUTE TORINO      Login  Accedi - Registrati - Vai al tuo Profilo

Dolore Da Artrite

 

Ci sono oltre 100 disturbi che in genere colpiscono articolazioni, tendini, legamenti, ossa e muscoli; queste condizioni sono in generale chiamate artrite, artrosi e malattie reumatiche. Alcuni di questi disturbi possono anche coinvolgere organi interni. Esempi di tali malattie, che possono essere anche autoimmuni, includono: l'artrite reumatoide, l'osteoartrite, l'artrite giovanile idiopatica, la fibromialgia, la gotta, il lupus eritematoso sistemico (lupus), la sclerodermia, la spondilartropatie o spondilosi anchilosante, l'artrite infettiva, la polimialgia reumatica, la polimiosite, la psoriasi e l'artrite psoriasica, l'artrite infiammatoria, la tendinite e la borsite.

Le malattie reumatiche sono moltissime, nelle loro manifestazioni e cause; alcune di queste patologie sono genetiche, ed una persona può essere così predisposta ad ammalarsi. Oppure, queste condizioni possono insorgere per via di qualche meccanismo che le "innesca". Questo potrebbe essere il caso di una lesione o di un'infezione. Un raffreddore, un'influenza o un altro tipo di virus potrebbe innescare una malattia reumatica in alcune persone. L'osteoartrite può essere causata da usura o rottura nelle articolazioni o da lesioni alle giunture. L'età e il sesso svolgono un ruolo nel rischio di contrarre l'artrite. Alcune delle condizioni sono più comuni fra gli anziani mentre alcune, che includono l'osteoartrosi, sono più comuni nelle donne dopo la menopausa.

Lupus, artrite reumatoide, sclerodermia e fibromialgia sono più comuni fra le donne. L'artrite reumatoide si verifica due volte o tre volte più spesso nelle donne rispetto agli uomini. La gotta è più comune negli uomini che nelle donne. Dopo la menopausa, l'incidenza della gotta nelle donne inizia a salire. Questo potrebbe essere dovuto alle differenze ormonali o alle differenze genetiche. Inoltre, alcune etnie sono più a rischio. Il lupus, per esempio, è più comune negli afroamericani e negli ispanici che nei caucasici.

Le malattie reumatiche vengono diagnosticate da medici di medicina generale, ortopedici, specialisti in malattie reumatiche o reumatologi. Segni e sintomi comuni includono: dolore in una o più articolazioni, gonfiore in una o più giunture. Ci può essere calore e arrossamento dentro ed intorno all'articolazione. Rigidità intorno alle articolazioni che dura almeno un'ora la mattina presto dopo la sveglia. Questo sintomo è chiamato rigidità mattutina. Dolore costante o ricorrente. Difficoltà nell'utilizzo o nella movimentazione di un'articolazione.

Gli esami diagnostici comunemente includono: analisi del sangue di routine, storia medica o anamnesi, esame fisico, radiografie ed altri studi di imaging come scansioni TAC e RMN delle articolazioni. I trattamenti comuni che sono applicabili per la maggior parte dei casi di artrite includono il riposo, il rilassamento, la terapia fisica, gli esercizi monitorati e la mobilitazione congiunta, nonché una dieta sana e la perdita di peso. Altre terapie includono l'acqua terapia e la terapia del freddo, la cura per le articolazioni, nonché dispositivi come bastoni, stampelle, etc. I pazienti possono subire un intervento chirurgico per ripristinare la funzione articolare o per alleviare il dolore. A volte occorrono delle sostituzioni protesiche per una migliore mobilità. Un piano di terapia è sviluppato in collaborazione con il paziente e con un team multidisciplinare.

I farmaci vengono utilizzati in molte forme di artrite. Il tipo di farmaco dipende dalla condizione e dal singolo paziente. La maggior parte di questi farmaci non fornisce una cura, ma limita i sintomi. Una delle eccezioni è l'artrite causata da infezione, in cui gli antibiotici possono curare la condizione medesima. I farmaci comunemente usati nell'artrite includono gli antidolorifici, che possono essere applicati localmente sopra la pelle o presi sotto forma di pillole o compresse. Nell'artrite reumatoide, i farmaci antireumatici che modificano la malattia o DMARD e i modificatori della risposta biologica possono essere provati. I corticosteroidi sono usati anche in molte condizioni reumatiche perché riducono il gonfiore e bloccano o rallentano la reazione del sistema immunitario. Altri farmaci utilizzati sono i sostituti di acido ialuronico, gli integratori alimentari, gli inibitori di alcuni enzimi come l'allopurinolo (usato per la gotta), etc.

 

Differenze fra artrosi e artrite

Artrite e artrosi sono due parole che hanno un suono simile. Entrambe riguardano le ossa, i legamenti e le articolazioni. Condividono anche molti degli stessi sintomi, fra cui rigidità e dolore articolare. Ma la differenza fra le due condizioni è importante. L'artrite è un "termine ombrello". Viene usato per descrivere diverse condizioni che causano infiammazioni nelle articolazioni. In alcuni casi, l'infiammazione può anche influenzare la pelle, i muscoli e gli organi. Esempi includono l'osteoartrite o OA, l'artrite reumatoide o AR e la gotta. L'artrosi è un altro nome per l'OA, un tipo di artrite. È il tipo più comune di artrite, secondo l'Istituto nazionale dell'artrite, delle malattie muscoloscheletriche e della pelle. È causata da normale usura e strappo delle articolazioni e della cartilagine. La cartilagine è il tessuto scivoloso che copre le estremità delle ossa e che aiuta a muovere le articolazioni. Nel tempo, la cartilagine può deteriorarsi e può anche sparire completamente. Ciò provoca il contatto diretto fra le ossa nelle articolazioni, causando dolore, rigidità e talvolta gonfiore.

L'artrosi può influenzare qualsiasi articolazione del corpo. È molto probabile che influenzerà le articolazioni delle mani, del collo, delle ginocchia e dei fianchi. Il rischio di sviluppare tale condizione aumenta con l'età. Quali sono i sintomi dell'artrite, compresa l'artrosi? I sintomi dell'artrite possono variare da una persona ad un'altra. Dolori articolari e rigidità sono i due sintomi più comuni. Altri sintomi comuni dell'artrite includono: gonfiore nelle articolazioni, arrossamento della pelle intorno alle articolazioni colpite, ridotta gamma di movimenti nelle articolazioni colpite. I sintomi più comuni di artrosi, in particolare, includono: dolori articolari, rigidità articolare, tenerezza dei tessuti intorno alle articolazioni colpite, flessibilità ridotta nelle articolazioni colpite, sfregamento osseo, sporgenze ossee o piccoli pezzi di crescita ossea supplementare che possono svilupparsi intorno alle articolazioni colpite.

Quali sono i fattori di rischio per l'artrite, compresa l'artrosi? Il rischio di sviluppare l'artrosi, così come alcuni altri tipi di artrite, può essere influenzato da: Età: l'artrosi e molti altri tipi di artrite sono più comuni nelle persone anziane. Genere: le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare artrosi, così come AR. Gli uomini hanno maggiori probabilità di sviluppare la gotta. Peso: Il peso extra pone più pressione sulle articolazioni. Ciò aumenta il rischio di danni articolari e artrosi. Essere in sovrappeso aumenta anche il rischio di alcuni altri tipi di artrite. Infortuni: incidenti ed infezioni possono danneggiare le articolazioni, aumentando il rischio di artrosi. Possono anche aumentare la possibilità di sviluppare altri tipi di artrite. Deformità congiunte: la cartilagine malformata e le articolazioni irregolari aumentano il rischio di artrosi. Occupazione: il lavoro che richiede di mettere molto stress sulle articolazioni può aumentare il rischio di artrosi. Genetica: è più probabile che sviluppi l'artrosi se hai una storia familiare della condizione. I tuoi geni influenzano anche le tue possibilità di sviluppare altri tipi di artrite come l'AR.

Come vengono diagnosticate l'artrosi e gli altri tipi di artrite? Il medico ti farà domande sui sintomi e la storia della tua famiglia. Ciò lo aiuterà a diagnosticare il tuo tipo di artrite. Eseguirà anche un esame fisico. Può anche effettuare una o più prove, come: i test del sangue per controllare i marcatori di infiammazione e di infezione, aspirazione congiunta per raccogliere e analizzare un campione di liquido da un'articolazione colpita, artroscopia o altri test di imaging, quali scansioni a raggi X o RMN, per esaminare visivamente le articolazioni colpite. L'artroscopia viene effettuata inserendo una piccola fotocamera vicino ad una delle tue articolazioni interessate. Questo permetterà ai medici di guardare più da vicino.

Come viene trattata l'artrosi e altri tipi di artrite? Il medico raccomanderà un piano di trattamento per l'artrosi o altri tipi di artrite. I trattamenti possono includere: medicazione, che può essere effettuata con acetaminofene over-the-counter o OTC e con farmaci anti-infiammatori non steroidei o FANS. Terapia fisica: un terapeuta ti insegnerà ad eseguire esercizi per aiutarti a rafforzare e stabilizzare le articolazioni e riconquistare o mantenere la tua gamma di movimenti. Terapia occupazionale: un terapista ti aiuterà a sviluppare strategie per regolare l'ambiente di lavoro o le abitudini per aiutare a gestire la tua condizione. Protesica: ad esempio, stampelle o inserti per scarpe che aiutano ad alleviare lo stress e la pressione sulle articolazioni danneggiate. Chirurgia articolare: una sostituzione articolare o una fusione congiunta pulirà, sostituirà o fonderà le articolazioni danneggiate.

Nella maggior parte dei casi il medico incoraggia a provare trattamenti meno invasivi prima di raccomandare la chirurgia. Occorre lavorare con il medico per sviluppare un piano di trattamento se si è diagnosticati con artrosi o artrite. Questo comprendere l'ottenimento di ulteriori informazioni sulla condizione, su come trattarla e su come preservarla dal peggiorare. Parlare con il medico circa le opzioni per i farmaci, la terapia fisica e altri trattamenti. Di solito si può condurre una vita normale e sana con l'artrite, soprattutto se si sa come gestirla.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Questo sito web utilizza i cookie per il suo funzionamento

Acconsento all'utilizzo dei cookie Per saperne di piu'

Approvo