Login

SOCIAL NETWORK SALUTE TORINO      Login  Accedi - Registrati - Vai al tuo Profilo

Arteria Coronaria Normale E Con Placca

 

La ricerca ci dice che vivere in una cultura occidentale rende improbabile che le persone nate negli anni '70 possano avere arterie altrettanto sane come quelle delle persone nate negli anni '20 e '30. Tuttavia, un nuovo studio suggerisce che questo non è impossibile, soprattutto per le persone la cui dieta e lo stile di vita sono conformi a quelli raccomandati dall'American Heart Association. I risultati di un nuovo studio suggeriscono che è possibile che gli anziani mantengano un cuore sano anche in età avanzata.

Lo studio, condotto da ricercatori che collaborano con l'Università di Boston, è stato pubblicato sulla rivista Hypertension. Il primo autore, Dott. Teemu J. Niiranen, ricercatore della Boston University School of Medicine, afferma che molte persone ritengono che " l'invecchiamento vascolare " sia un risultato normale dell'invecchiamento. "Quando le persone diventano più anziane, le loro arterie diventano più rigide e sviluppano un'alta pressione sanguigna. Infatti, questo è ciò che accade nella maggior parte delle persone oltre i 70 anni. Ma questo non deve necessariamente succedere", ha spiegato.

Lui e i suoi colleghi suggeriscono che una dieta e uno stile di vita salubri possono ridurre il rischio di alta pressione sanguigna e arterie rigide, entrambi fattori di rischio per le malattie cardiache. Il team di ricerca ha studiato quasi 3200 persone di età compresa fra i 50 e i 40 anni, partecipanti allo studio di Framingham Heart, e ha valutato quanti partecipanti hanno soddisfatto i requisiti per un invecchiamento vascolare sano. I ricercatori hanno definito l'invecchiamento vascolare sano come la pressione sanguigna normale e la rigidità arteriosa delle persone di età inferiore ai 30 anni, valutata usando un metodo chiamato velocità dell'onda di impulso.

I risultati hanno mostrato che quasi nel 18 per cento dei partecipanti (566 persone) è stata riscontrata la definizione di invecchiamento vascolare sano. Il gruppo di età più probabile per soddisfare i requisiti per l'invecchiamento vascolare sano era di età compresa fra i 50 e i 59 anni, in cui il 30 per cento ha soddisfatto la definizione. Solo l'1 per cento di quelli di 70 anni ha trovato la pressione arteriosa normale e le arterie simili a quelle di un adulto di 30 anni, con le donne che hanno mostrato più probabilità di soddisfare lo standard degli uomini.

Niiranen dice che hanno anche scoperto che i partecipanti con un'invecchiamento vascolare sano avevano un rischio inferiore del 55 per cento di sviluppare malattie cardiovascolari. Lui e i suoi colleghi hanno scoperto che avere un basso indice di massa corporea o BMI e non sviluppare il diabete sono stati i fattori più fortemente associati ad una funzione vascolare sana. Infatti, essi hanno scoperto che i partecipanti che avevano raggiunto sei dei sette obiettivi del programma dell'Asia American Heart Association o AHA Life's Simple 7 avevano 10 volte più probabilità di soddisfare i requisiti per l'invecchiamento vascolare sano dei partecipanti che non hanno avevano raggiunto nessuno di essi o solo uno. Nel 2010, l'AHA ha collegato per la prima volta la "salute ideale cardiovascolare" a sette semplici regole di dieta e di stile di vita, che le persone possono adottare per ridurre il rischio di ictus e malattie cardiache.

L'AHA ha chiamato i sette cambiamenti "Life's Simple 7." L'elenco seguente riassume i sette passi e gli obiettivi ideali per la salute cardiaca associati come indicato nel prontuario My Life Check dell'associazione: 1) Gestire la pressione sanguigna: tenerla sotto i 120/80 millimetri di mercurio. 2) Controllo dei livelli di colesterolo: tenere il colesterolo totale sotto i 200 milligrammi per decilitro di sangue. 3) Ridurre lo zucchero nel sangue: mantenere la glicemia a digiuno sotto i 100 milligrammi per decilitro di sangue. 4) Mantenersi attivi: ogni settimana, esercitarsi a un livello moderato per almeno 150 minuti o a livello intenso per 75 minuti. 5) Mangiare meglio: adottare una dieta sana per il cuore, che è ricca di frutta, verdura, cereali integrali, noci, legumi, latticini a basso contenuto di grassi, pollame e pesce senza pelle, e limitare le carni rosse, i grassi saturi, il sale e lo zucchero. 6) Gestire il peso: mantenere un BMI inferiore a 25 chilogrammi per metro quadrato di superficie corporea. 7) Smettere di fumare: l'obiettivo ideale per la salute del cuore è "non aver mai fumato o aver smesso da più di un anno".

L'AHA ha lanciato il piano a sette passi con due obiettivi: migliorare la salute cardiovascolare di tutte le persone negli Stati Uniti del 20 per cento entro il 2020 e ridurre i decessi da malattie cardiovascolari e ictus del 20 per cento entro il 2020. Tutto ciò, come si è detto, non è facile in una cultura occidentale. Niiranen afferma che è una sfida mantenere i vasi sanguigni in una cultura occidentale, in quanto tipicamente ha "diete povere e stili di vita sedentari". "Ad esempio, la pressione arteriosa associata all'età non è comune nelle popolazioni indigene di cacciatori-raccoglitori", ha aggiunto. Tuttavia, suggerisce che le probabilità di mantenere i vasi sanguigni sani "anche nella vecchiaia" aumentano seguendo le regole Life's Simple 7. Il Dott. Teemu J. Niiranen ha concluso affermando che: "Nella maggior parte dei casi, non sono i fattori genetici ad irrigidire la rete di vasi sanguigni del corpo durante l'invecchiamento. I fattori modificabili di stile di vita, come quelli identificati nella Life's Simple 7 dell'American Heart Association, sono i colpevoli principale".

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Questo sito web utilizza i cookie per il suo funzionamento

Acconsento all'utilizzo dei cookie Per saperne di piu'

Approvo