Login

SOCIAL NETWORK SALUTE TORINO      Login  Accedi - Registrati - Vai al tuo Profilo

Salute Del Cuore

 

Le malattie cardiovascolari rimagono la principale causa di morte fra la popolazione, e la crescente età è il fattore di rischio più grande e più inevitabile. Tuttavia, c'è qualcosa che possiamo fare per mantenere il nostro cuore e le arterie più sani possibile per più tempo possibile? Alcuni ricercatori si sono riuniti nel corso dell'evento Amerio Cardiovascolare: New Frontiers e Old Friends Conference per discutere riguardo alle ultime ricerche mirate ad affrontare questa domanda.

L'oratore Douglas Seals dell'Università del Colorado Boulder, ha riferito le basi di ciò che sappiamo e delle promettenti ricerche che potrebbero combattere l'invecchiamento cardiovascolare nella sua presentazione "Strategie per l'invecchiamento cardiovascolare ottimale".

Seals ha affermato: "L'esercizio aerobico regolare e la nutrizione mediante una dieta sana priva di eccessiva assunzione di calorie è la chiave dell'invecchiamento vascolare sano, e le prove di tale conclusione sono irrefutabili." Tuttavia, questo spesso ripetuto suggerimento sulla salute non viene sempre messo in pratica.

Placche nelle grandi arterie e disfunzioni nelle cellule delle pareti dei vasi sanguigni o cellule endoteliali sono segni distintivi della malattia cardiovascolare, e sono spesso causati da stress ossidativo e infiammazione. Anche se la dieta e l'esercizio probabilmente sopprimono lo stress ossidativo e l'infiammazione, i ricercatori stanno esplorando molte nuove terapie che sembrano anche mantenere alcune promesse. Sono inoltre discussi i potenziali effetti delle terapie emergenti per l'invecchiamento cardiovascolare, come ad esempio: allenamento a intervalli ad alta intensità; nuovi approcci dietetici come il digiuno intermittente, che provocano effetti simili alla restrizione calorica costante; limitare l'assunzione di sodio alimentare; composti farmacologici non prescritti, come "nutraceutici" (integratori alimentari naturali) che "imitano" alcuni degli effetti dell'esercizio fisico e della dieta sana; composti prebiotici selettivi che migliorano la funzione e la salute del microbioma o flora batterica intestinale; terapia termica passiva.

Vengono anche prese in esame le variazioni specifiche che si verificano nel sistema cardiovascolare con l'invecchiamento, le quali aumentano il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e altri disturbi comuni dell'invecchiamento come la disfunzione cognitiva; l'ntroduzione di nuove aree di ricerca meccanicistica riguuardanti l'invecchiamento cardiovascolare, fra cui il ruolo della disfunzione mitocondriale e le modifiche al metabolismo intestinale e del microbioma; la discussione di nuove opportunità per indagare altri eventi molecolari che contribuiscono alla disfunzione cardiovascolare che si verifica con l'invecchiamento.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn




Questo sito web utilizza i cookie per il suo funzionamento

Acconsento all'utilizzo dei cookie Per saperne di piu'

Approvo